Io mangio da sola, Pesce, RICETTE, Secondi Piatti

Salmone al vapore con verdure allo zenzero

E dopo esserci gustati una bella colazione od una golosa merenda con la crema di ciliegie e cioccolato, oggi vi propongo un piatto leggero, sano e un po’ speziato, grazie all’uso dello zenzero fresco che, con il suo sapore di limone e la sua piccantezza, dona al piatto un’aroma incredibile!
Ho trovato l’idea della ricetta sulla rivista “Cucinare Bene” di qualche mese fa ma , al momento di farla, ho fatto un po’ di testa mia…mi piace sperimentare in cucina, soprattutto in questi piatti in cui non è necessario seguire delle dosi precise!
INGREDIENTI
per 1 persona
un trancio di salmone da circa 200gr
2 carote non troppo grosse
2 cipollotti
un pezzetto di zenzero (circa 5 gr)
un rametto di rosmarino
1 cucchiaio d’olio
1 cucchiaino di succo di limone + 1 fettina di limone
1 cucchiaio di salsa di soia
un pizzico di zucchero
50 ml di brodo vegetale

Eliminare la pelle e la lisca centrale dal trancio di salmone. Cuocerlo a vapore, aromatizzando l’acqua di cottura con un pochino di  zenzero tagliato a pezzettini, una fettina di limone e un po’ di rosmarino, per una decina di minuti.
Sbucciare le carote, lavarle e tagliarle a bastoncini. Scaldare l’olio in una padella e cuocere le carote per 4-5 minuti, bagnandole con un goccino di brodo. Eliminare la parte esterna dei cipollotti, tagliarli in quarti per il lungo e aggiungerli alle carote. Cuocere anch’essi per 4-5 minuti, bagnandoli con il resto del brodo.

Unire lo zenzero sbucciato e tagliato a pezzettini piccoli, bagnare con la salsa di soia e unire il rosmarino tritato. Mescolare e cuocere ancora per qualche  minuto. Servire la verdura con il salmone.