Category

Contorni

Contorni, RICETTE

Gratin di patate dolci, taleggio e nocciole

gratin di patate dolci taleggio nocciole

gratin di patate dolci taleggio nocciole

Piove…piove…piove!!! In un weekend in cui praticamente non sono uscita di casa ho utilizzato alla grande il forno.

La torta per lo scambio ricette delle Bloggalline, la pizza di ieri sera e la ricetta che vi propongo ora, uno sfizioso gratin di patate dolci con taleggio e nocciole.
Una ricetta di una semplicità estrema, un morbido purè insaporito da dadini di taleggio e pezzetti di nocciole messo a gratinare in forno fino a fondere il formaggio. Per me che vivrei proprio di formaggio, un piatto delizioso che rifarò al più presto!

Continue reading…

Related posts
HAND PIES CON MELE, NOCCIOLE E SPECK
21 settembre 2016
RISOTTO FUNGHI, BASILICO E MANDORLE
14 settembre 2016
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
Contorni, RICETTE

Crumble di sedano rapa e fontina con farina di castagne

crumble sedano rapa castagne

crumble sedano rapa castegne

Il sedano rapa, questo sconosciuto! Lo confesso, fino allo scorso anno non l’avevo mai assaggiato poi, durante uno dei miei giri settimanali al supermercato, l’ho visto e ho deciso di provarlo…amore al primo assaggio!
Ho fatto il purè, la vellutata, l’ho semplicemente lessato e condito con olio e pepe, in tutti i modi mi ha conquistato con il suo sapore delicato e particolare.

Così quando ho visto gli ingredienti del contest “Sedici” di questo mese, non ho avuto indecisioni, era lui il mio preferito. Indecisa tra l’abbinamento sedano rapa-noce moscata o sedano rapa-castagne, alla fine ho scelto quest’ultimo.

Continue reading…

Related posts
Farro con pesto, asparagi e pomodorini gialli
8 maggio 2016
Chia pudding al latte di mandorla e frutta
4 maggio 2016
Vellutata di asparagi e patate con limone e fiori di rosmarino
27 aprile 2016
Aperitivi & Antipasti, Contorni, RICETTE

Chips di barbabietola

chips di barbabietola

chips di barbabietola

Ebbene si, ancora barbabietola! Da piccola le mangiavo spesso, forse troppo…infatti poi per quasi 20 anni non le ho mai più assaggiate. Un paio d’anni fa, con l’apertura del blog, mi è tornata la voglia di comprarle, ma qui da me ho sempre trovato solo quelle confezionate precotte. Non vi dico la gioia di scovare quelle crude al mercato metropolitano di Milano, tornata a casa in due giorni avevo fatto ben due ricette!

L’idea nasce ancora una volta da Pinterest, una foto salvata ormai da tempo ma che non avevo mai avuto occasione di provare. In realtà la ricetta non l’ho neanche letta, ho fatto un po’ di testa mia, memore delle chips di zucchine (la ricetta più vista del mio blog per quasi due anni).
Soddisfatta della ricetta e, stavolta, anche delle foto, cosa volere di più?

Continue reading…

Related posts
Verdure autunnali con salsa di soia
29 ottobre 2015
Contorni, RICETTE, Senza categoria

Verdure autunnali con salsa di soia

verdure autunnali con salsa di soia

verdure autunnali con salsa di soia

Dalla mia “gita” a Milano di un paio di settimane fa ho portato a casa, oltre a nuovi piatti ed un paio di libri, due belle barbabietole che qui da me non riesco mai a trovare (a parte quelle già cotte e confezionate). Non vedevo l’ora di aprirla per vedere il suo bellissimo colore, quel rosso un po’ violaceo mi fa impazzire!

Con una delle due barbabietole ho pensato di preparare un contorno tipicamente autunnale…ho aggiunto cavoletti di Bruxelles, carote, porro e patate dolci; ho condito con olio, salsa di soia e pepe nero e passato tutto in forno. Il risultato è stato squisito, vi consiglio di assaggiarlo!
E se avanza? Io il giorno dopo l’ho utilizzata come condimento per la mia pasta di grano saraceno, completando il tutto con della feta sbriciolata. Anche quando pranzo da sola mi piace trattarmi bene 🙂
Continue reading…

Related posts
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
SUCCO D’UVA, MELA E ZENZERO
4 settembre 2016
Chia pudding al latte di mandorla e frutta
4 maggio 2016
Contorni, RICETTE

Verdure al forno

verdure al forno

Oggi giornata pienissima anche se ero a casa dal lavoro! Sveglia alle 6.40 ho sistemato le foto per questo post, ho pulito casa, cucinato due ricette per il blog, stirato ed ora mi siedo un attimo sul divano a scrivere la ricetta.
Poi sistemo la cucina, metto via le cose stirate e mi rilasso un po’, tanto la cena di stasera è già praticamente pronta!

La ricetta di oggi è semplicissima…si sporca un tagliere, un coltello e una pirofila e mentre cuoce nel forno potete tranquillamente dedicarvi a fare altro. Io l’ho mangiata come contorno e, con quella avanzata, ho preparato un piatto unico che vi farò vedere nel prossimo post…

Continue reading…

Related posts
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
Farro con pesto, asparagi e pomodorini gialli
8 maggio 2016
Preparato per brodo vegetale homemade
20 aprile 2016
Contorni, RICETTE

Indivia belga al curry

indivia belga la curry

Non compro spesso questo tipo di insalata e, quando la compro, più che altro la preparo grigliata e poi condita con olio e pepe nero. Stavolta invece ho voluto cucinarla in un modo più particolare…saltata in padella con olio, curry, curcuma e miele e poi arricchita da mandorle a lamelle. Un contorno sfizioso che, sono sicura, vi conquisterà!

Io adesso scappo che devo fare qualche foto e poi prepararmi qualcosa da mangiare, torno presto con una nuova ricetta!

Continue reading…

Related posts
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
Contorni, RICETTE

Carote al miele

La mia casa è ormai satura di libri di cucina! Nella piccola libreria in salotto e sulle tre mensole in cucina non c’è più un buco libero e ormai mi sono ridotta a “nasconderli” nell’armadio tra un maglione ed una t-shirt. Ma, nonostante ciò, continuo a comprarne! Mi capite vero???
Tra gli ultimi acquisti (che sono arrivati sotto forma di regalo natalizio) c’è “PLENTY MORE” di Yotam Ottolenghi, un libro con foto e ricette splendide, di cui mi sono subito innamorata.
La ricetta di oggi è tratta proprio da questo libro, io ho solo dimezzato le dosi, sostituito i semi di coriandolo con del coriandolo essiccato (i semi proprio non sono riuscita a trovarli) e aggiunto un cucchiaio di aceto balsamico (perchè amo troppo l’agrodolce per non cedere alla tentazione).
Ho usato carote arancio e viola che, dopo tanti tentativi, è riuscita a trovare mia mamma e che hanno dato al piatto un contrasto cromatico a mio parere bellissimo. Ecco qui la ricetta…

 

INGREDIENTI
per 2-3 persone
600 gr di carote (miste tra viola e arancio)
1 cucchiaino scarso di semi di cumino
1/2 cucchiaino di timo secco
1 cucchiaino di coriandolo secco
3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
30 gr di miele
sale
pepe nero
1 cucchiaio di aceto balsamico (facoltativo)
Sbucciare le carote, lavarle e tagliarle a bastoncini di circa 6 cm x 2 cm.Scaldare il forno a 220°.
Tostare i semi di cumino e tritarli leggermente. In una ciotola capiente miscelare l’olio con i semi di cumino, il coriandolo, il timo, il miele, l’aceto (se lo utilizzate) il sale e abbondante pepe nero. Unire i bastoncini di carote e mescolare bene con un cucchiaio fino a che le carote sono ben rivestite dalla salsa. Rovesciare il tutto in una teglia da forno.
Cuocere per 40 minuti mescolando di tanto in tanto. Servire le carote calde o a temperatura ambiente.
Contorni, RICETTE

tortillas di cavolfiore

In questo periodo mi sto dedicando in particolar modo alle verdure, cercando nuove ricette e nuovi modi per presentarle. Finalmente ho trovato le patate viola con cui pubblicherò presto una ricetta e ho già due idee da sperimentare, una con le carote ed una con i finocchi.

Oggi invece ho utilizzato ancora una volta il cavolfiore verde per creare queste tortillas leggere e saporite, cotte in forno. La ricetta originale, a cui mi sono ispirata, la trovate qui…io ho fatto un po’ di testa mia aggiungendo pangrattato e parmigiano grattugiato. Se cercate un’idea alternativa per cucinare il cavolfiore eccola qui!

INGREDIENTI
per 6 tortillas da 11 cm (più o meno)
600 gr di cimette di cavolfiore verde
2 uova grandi
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
prezzemolo fresco
sale
pepe nero
Lavare le cimette di cavolfiore e asciugarle poi metterle in un robot da cucina con le lame e tritare per pochi secondi, fino ad ottenere una consistenza tipo cous cous. Trasferire il trito in una ciotola adatta al microonde e cuocere a 850W per due minuti, mescolare con un cucchiaio e cuocere ancora per un paio di minuti. Togliere dal microonde e lasciar raffreddare per qualche minuto. Mettere il trito ottenuto in un asciugapiatti pulito e strizzarlo, in modo da eliminare quanta più acqua possibile (attenzione che scotta!!).
Versare il cavolfiore in una ciotola, unire le uova, il prezzemolo tritato, il parmigiano e il pangrattato; salare e pepare. Mescolare bene e formare con le mani le tortillas, alte più o meno 5 mm. Posizionarle su una teglia rivestita di carta forno.
Cuocerle in forno caldo a 200° per 10/12 minuti poi girarle e cuocere ancora per una decina di minuti.
Aperitivi & Antipasti, Contorni, RICETTE

crumble di pomodori

Qui da me l’estate è arrivata con il primo di settembre! Dopo un agosto terribile, molto piovoso e freddo questo mese ci sta regalando delle bellissime giornate di sole, dove al mattino e alla sera ci vuole il golfino invece, durante la giornata, è piacevolissimo stare all’aperto.
E nella mia cucina continuano le ricette a tema estate…questa volta vi propongo un crumble di pomodori perini facilissimo da fare dove l’unica accortezza è stare attenti al grill del forno (io mi sono distratta un attimo e il crumble si è un po’ troppo colorito). Ecco la ricetta…

INGREDIENTI
per 1-2 persone
300 gr di pomodori perini
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
un pizzico di zucchero
sale
Per il crumble:
30 gr di crackers con riso soffiato
1 cucchiaio di parmigiano
origano secco
20 gr di burro
 sale
Lavare i pomodori, inciderli leggermente ad una estremità con un taglio a croce e tuffarli in acqua bollente per un paio di minuti quindi sbucciarli, eliminare i semini interni e tagliarli a pezzettoni.
Scaldare l’olio in un pentolino, unire l’aglio e far insaporire per qualche secondo poi eliminarlo. Unire i pomodori e lo zucchero, aggiustare di sale e cuocere 7-8 minuti a fuoco medio, fino ad avere un sugo ben asciutto. Far intiepidire.
In una ciotola spezzettare i crackers con le mani. Unire l’origano, il parmigiano, un pizzico di sale e il burro freddo a pezzetti. Lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere delle briciole. Dividere i pomodori in due ciotoline, completare con il crumble e passare sotto il grill del forno per qualche minuto, fino a quando il crumble diventa di un bel colore dorato. Far riposare per 5 minuti e servire.
Contorni, RICETTE

Torrette di melanzane, pomodoro e mozzarella

Buon pomeriggio a tutti! Seconda ricetta del post-vacanze, l’ho preparata ieri per pranzo!!! Ho visto quest’idea su un giornale in Spagna e l’ho subito rifatta…un piatto semplicissimo, a base di melanzane grigliate, pomodoro  e mozzarella ma molto gustoso grazie alla presenza delle acciughe! A me è piaciuto un sacco:)!
Nel prossimo post vi racconterò un po’ delle mie vacanze…a presto!!!

INGREDIENTI
per 2 persone
1 melanzana piccola
2 pomodori maturi
1 mozzarella da 150 gr
4 filetti d’acciuga sott’olio
olio extravergine
basilico fresco
Lavare la melanzana e tagliarla a fette spesse 4-5 mm per il lungo. Scaldare bene una piastra e grigliare le fette di melanzana. Tagliare a fette anche i pomodori e la mozzarella. Togliere le melanzane dalla piastra e far intiepidire. 
Comporre le torrette: mettere una fetta di pomodoro, una fettina di mozzarella, una fetta di melanzana tagliata a metà, ancora pomodoro e poi mozzarella.
Completare con un filetto di acciuga. Condire con olio extravergine e basilico spezzettato.
Io non ho aggiunto sale perchè a mio gusto è già sufficientemente saporito grazie all’acciuga.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Silvia dedicata ai “Colori d’ estate
Contorni, RICETTE

Melanzane al curry (in forno)

Stasera sono un po’ di corsa…perdonatemi ma non riesco nemmeno a passare
a sbirciare un po’ tra i vostri blog!
Sulla scia delle mie “Chips di zucchine al forno”, a tutt’oggi la ricetta più visitata del mio blog,  ho preparato queste saporitissime melanzane aromatizzate al curry…che ne dite? 
Vi piacciono?
INGREDIENTI
1 melanzana
pangrattato
curry in polvere
latte
sale
olio extravergine
Miscelare il pangrattato con il curry e un pizzico di sale. tagliare le melanzane a fette di 4-5 mm di spessore. Passare le fettine nel latte e poi nel mix di pangrattato e curry. Ricoprirle per bene e metterle sulla placca del forno rivestita di cartaforno. Completare con una spolverata di curry e un filo d’olio. 
Cuocere in forno (ventilato) già caldo a 200° per 20-25 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest “Color Food” del blog Fior di rosmarino per il colore viola
Vi va di guardare qualche fotografia della mia gita pasquale tra Vigevano e la Certosa di Pavia? Eccole qui…
Vigevano
Vigevano
Vigevano-Piazza Ducale
Vigevano-il Duomo
Vigevano-le scuderie di Ludovico il Moro

Vigevano

La Certosa di Pavia
La Certosa di Pavia

Contorni, RICETTE

Zucchine al pecorino e semi di sesamo

Mangio praticamente tutte le verdure…a parte le barbabietole che non mi fanno impazzire, il resto degli ortaggi mi piace tutto! ma le zucchine sono una delle verdure che mangio più spesso. sono versatili e veloci da preparare e sono ottime sia da sole che con pasta o riso…spesso mi capita di cucinarmele al mattino alle 7 per poi 
portarmele per pranzo al lavoro!!!
 La ricetta che vi propongo stasera è un modo particolarmente gustoso di prepararle, le ho sempre fatte con il parmigiano ma questa volta ho pensato di metterci il pecorino…con le acciughe e i semi di sesamo è uscito un contorno particolarmente saporito! 
INGREDIENTI
per 2 persone
2 zucchine
2 filetti d’acciuga
2 cucchiai di pecorino grattugiato
1 cucchiaio bello pieno di semi di sesamo “Melandri Gaudenzio
2 cucchiai d’olio extravergine
Lavare e spuntare la zucchine, tagliarle a bastoncini o a tocchetti. In una pentola antiaderente o in ceramica far sciogliere i filetti d’acciuga nell’olio, unire le zucchine, mescolare, bagnare con un goccio d’acqua, coprire con un coperchio e cuocere finchè le zucchine sono appena morbide. Unire il pecorino, alzare il fuoco, e cuocere mescolando ancora per qualche minuto fino a che il formaggio si è sciolto e
ha formato una crosticina attorno alle zucchine.
Unire i semi di sesamo, mescolare bene e servire ben caldo.
CONSIGLIA Bruschetta di melanzane