Category

Riso

Primi Piatti, RICETTE, Riso

RISOTTO FUNGHI, BASILICO E MANDORLE

risotto funghi basilico e mandorle

Dopo questi ultimi giorni in cui le temperature hanno abbondantemente superato i trenta gradi, da domani dovrebbe arrivare un assaggio di autunno con pioggia abbondante e temperature decisamente più fresche. Cosa ne dite quindi di preparare un buon risotto?

Mi piace molto cucinare i risotti, mi piace giocare con i sapori, vedere il riso che pian piano si ammorbidisce e diventa cremoso. Una o due volte alla settimana a casa mia un buon risotto non manca mai.
Oggi vi propongo un classico risotto ai funghi (io ho utilizzato gli champignon perchè avevo quelli in casa, ma se avete dei porcini il risotto sarà ancora più buono) reso però speciale da un trito di basilico fresco e da mandorle tostate, aggiunti entrambi a fine cottura. Il parmigiano grattugiato, infine, contribuisce ad insaporire e a rendere cremoso il riso.
Continue reading…

Related posts
PASTA CON PESCE SPADA, ZAFFERANO, LIMONE E MANDORLE
2 ottobre 2016
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
BACI DI DAMA SALATI CON CREMA DI MORTADELLA
12 giugno 2016
Primi Piatti, RICETTE, Riso

Riso con fagioli neri, arachidi e lime

riso fagioli neri arachidi e lime

riso fagioli neri arachidi e lime

Eccoci all’appuntamento mensile con il contest “Sedici-L’alchimia dei sapori“. Stavolta arrivo al limite, proprio l’ultimo giorno, anche se in realtà la ricetta era lì, pronta in archivio, da un paio di settimane.
La famiglia del mese era quella dei tostati, cioè arachidi, cioccolato e caffè. Escludendo quest’ultimo, che non rientra tra i miei ingredienti preferiti (anche se nei dolci, in abbinamento al cioccolato fondente, lo adoro) ero indecisa tra cioccolato e arachidi. E così, come al solito, mi sono affidata all’istinto…leggendo i vari abbinamenti proposti mi ha subito colpito quello tra arachidi e lime.

Ho realizzato così questo riso, piatto semplicissimo ma ricco di sapore. Fagioli neri lessati e poi saltati in padella con olio e peperoncino jalapeno, riso thai e selvaggio anch’esso lessato e poi fatto insaporire con i fagioli. Una spruzzata di succo di lime,qualche arachide tostata tritata e prezzemolo fresco a completare il piatto. Ecco pronto il mio riso con fagioli neri, arachidi e lime!

Continue reading…

Related posts
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
SUCCO D’UVA, MELA E ZENZERO
4 settembre 2016
Farro con pesto, asparagi e pomodorini gialli
8 maggio 2016
Io mangio da sola, Primi Piatti, RICETTE, Riso

Riso basmati rosso con carote, olive taggiasche e semi di finocchio

riso basmati carote olive semi di finocchio

Ritorno dopo le vacanze di Natale prontissima per affrontare il nuovo anno e con tante nuove idee in testa. In queste settimane in cui sono stata lontana dal blog ho preparato biscotti, liquori e sali aromatizzati da regalare a Natale, una fluffosa al cioccolato e frutti rossi per concludere in dolcezza il pranzo, ho cucinato per Il pranzo di S.Stefano e poi mi sono concessa una piccola vacanza con mio marito, 3 giorni nelle Marche in cui ci siamo un po’ rilassati (peccato solo il brutto tempo). Ed ora sono pronta a ripartire…domani si torna al lavoro e ai soliti impegni, in attesa della prossima vacanza 🙂

Come prima ricetta del 2016 ho scelto un piatto semplice, un’idea per un pranzo veloce e leggero, che rispecchia in pieno la mia cucina e il mio blog.
Ho abbinato al riso Basmati rosso delle carote saltate in padella con olio e peperoncino, ho aggiunto olive taggiasche e poi completato il tutto con dei semi di finocchio. Il risultato è un piatto saporito che si prepara in pochi minuti, volete provarlo?

Continue reading…

Related posts
RISOTTO FUNGHI, BASILICO E MANDORLE
14 settembre 2016
CECI NERI E VERDURE AL CURRY
7 settembre 2016
SUCCO D’UVA, MELA E ZENZERO
4 settembre 2016
Primi Piatti, RICETTE, Riso

Risotto fichi taleggio e cannella

risotto fichi taleggio cannella

Risotto fichi taleggio cannella

Seconda ricetta di settembre e del post vacanze tutta dedicata alla sfida “Sedici-L’alchimia dei sapori”, che questo mese vede protagonista la famiglia dei fruttati fioriti.

Il clima comincia a rinfrescarsi e qui da me, al mattino e alla sera, ci vogliono le maniche lunghe. Oggi, per la prima volta, ho messo anche le scarpe chiuse rinunciando ai miei amati sandali.
Così in cucina torna la voglia di piatti caldi e più corposi come questo risotto. Un’abbinamento perfettamente riuscito, quello dei fichi con il taleggio reso ancora più particolare da un pizzico di cannella (in un ristorante avevo mangiato un risotto con cannella che mi aveva conquistato).
Cosa ne dite della mia alchimia di questo mese? Se vi ho incuriosito non vi resta che provarla!

Continue reading…

Related posts
PLUMCAKE CON MELE E FICHI
11 settembre 2016
Focaccia con formaggio di capra,basilico e lamponi
6 aprile 2016
Gratin di patate dolci, taleggio e nocciole
28 febbraio 2016
Io mangio da sola, Primi Piatti, RICETTE, Riso

Risotto ai piselli e crema di salmone affumicato

risotto piselli e crema di salmone affumicato

risotto ai piselli e crema di salmone affumicato

Aria di primavera in casa mia e nel blog! La scorsa settimana ho comprato qualche nuova piantina da mettere sul balcone, tra cui delle margherite e questi bellissimi ranuncoli color salmone che vedete nelle foto. E al supermercato, lo stesso giorno ho trovato dei bellissimi piselli freschi che non mi sono lasciata sfuggire. Come combinare le due cose? Appena tornata a casa, per pranzo mi sono preparata questo squisito risottino con i piselli a cui ho abbinato della panna e del salmone affumicato, e nelle foto non poteva mancare il ranuncolo:)

Continue reading…

Related posts
Spaghetti con piselli, pancetta e pomodori secchi
17 aprile 2016
Insalata radicchio, melograno, salmone affumicato e arancia con vinagrette al melograno
10 gennaio 2016
Insalata di mela e sedano con crema di salmone e ricotta
9 giugno 2015
Primi Piatti, RICETTE, Riso

risotto con mele golden, salsiccia e paprika affumicata

Tra i piatti che amo di più cucinare il risotto ha sicuramente un posto d’onore. Si possono creare abbinamenti e sapori sempre nuovi e mangiarlo, così caldo e cremoso, è un vero piacere!
Spesso mi capita di prepararlo solo per me, soprattutto in quest’ultimo periodo in cui mi trovo spesso a casa per pranzo o addirittura di farne due in contemporanea perchè a me piace sperimentare mentre mio marito non va oltre i gusti più classici!
Devo ammettere che quello che vi presento ora è uno dei miei preferiti in assoluto, il sapore dolce della mela si sposa in modo davvero perfetto con la salsiccia, e la paprika affumicata gli dà una marcia in più…vi consiglio di farne sempre un po’ di più, sono sicura che non ne avanzerà!!!
INGREDIENTI
per 2 persone
140 gr di riso Carnaroli
100 gr di salsiccia di suino
1/2 mela Golden Delicious
1 cucchiaino e mezzo di paprika affumicata
500 ml circa di brodo vegetale bollente
un pezzetto di cipolla
olio extravergine d’oliva
vino bianco
parmigiano grattugiato
 Tritare finemente la cipolla e farla appassire in una pentola con un goccio d’olio. Eliminare la pelle della salsiccia e schIAcciarla leggermente con una forchetta. Unire il riso, sfumare con il vino bianco, lasciare evaporare e unire la salsiccia, quindi bagnare con il brodo bollente e portare il riso a cottura, bagnando con il brodo man mano che si asciuga. Sbucciare la mela e tagliarla a pezzettini, unirla al risotto quando è a metà cottura. Una volta cotto unire la paprika affumicata e  il parmigiano, mescolare bene, lasciar riposare qualche secondo e servire.
 Con questa ricetta partecipo al contest MELAVIGLIOSA promosso dagli organizzatori di Tuttomele dall’8 al 16 novembre a Cavour, in collaborazione con UIR, Saporie e Le Bloggalline


Io mangio da sola, Primi Piatti, RICETTE, Riso

risotto ai funghi, porto e pepe nero

Addio ricette estive e benvenute ricette autunnali, calde e confortanti!!
L’autunno si è presentato nel migliore dei modi, cielo azzurro e sole che scalda anche se ieri mattina c’era un’arietta pungente ed il termometro ha toccato i 10 gradi. Mi sa che dovrò dare l’addio definitivo ai sandali e alle scarpe senza calze, il freddo (almeno mattina e sera) comincia a farsi sentire!
Di solito quando mi capita di essere a casa da sola per pranzo mi preparo qualcosa di veloce, che non mi occupi troppo tempo sia nella preparazione che poi nella pulizia di pentole e cucina, un piatto di pasta, un piatto unico tipo insalatona con dentro di tutto o, addirittura, un panino veloce!
La scorsa settimana però avevo proprio voglia di un risotto con i funghi ed è nata questa ricetta, dove la dolcezza del Porto viene stemperata dall’aroma piccante del pepe nero…talmente buono che ne avrei mangiati due piatti!!!
INGREDIENTI
per 1 persona
80 gr di riso Carnaroli
350 ml di brodo vegetale caldo
100/120 gr di funghi champignons freschi
un goccio di Porto
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di panna
pepe nero
un pezzetto di cipolla
1 cucchiaio d’olio extravergine
Pulire i funghi e tagliarli a fettine sottili. Scaldare l’olio in una pentola e farci appassire la cipolla tritata. Unire i funghi e farli cuocere per 3-4 minuti, bagnandoli con un goccino di brodo se dovessero attaccarsi al fondo. Unire il riso e bagnare con il Porto, far evaporare l’alcol a fuoco alto e poi bagnare con il brodo caldo.
Portare il riso a cottura aggiungendo il brodo man mano si asciuga. Una volta cotto aggiungere la panna, il parmigiano e una generosa macinata di pepe nero, mescolare, lasciare riposare qualche secondo e servire.
Primi Piatti, RICETTE, Riso

Risotto alle patate e parmigiano di nonna Luigia

Se penso a mia nonna, ai piatti che preparava subito mi viene in mente questo risotto, il mio preferito!!!
Finchè non ho iniziato ad andare a scuola a Milano dopo le superiori, a mezzogiorno ho sempre mangiato a casa di mia nonna e se c’ erano le polpette, le scaloppine con il marsala o questo risotto per me era una festa. Erano anni che non lo mangiavo, mia nonna se n’è andata quattro anni fa ed era già da un po’ che non riusciva più a cucinare, quindi ho pensato di rifarlo per farlo conoscere anche a voi! Non conosco la ricetta precisa, sono andata un po’ a memoria ma devo dire che il risultato si avvicinava parecchio all’originale…cosa ne pensi nonna?
Forse è un piatto più adatto all’autunno-inverno ma con la pioggia continua e le temperature di questi giorni qui a Como è stato piacevole da mangiare anche adesso!
INGREDIENTI
per una porzione abbondante
una patata (di circa 200 gr con la buccia)
70 gr di riso Carnaroli
un pezzetto di cipolla
mezzo litro circa di brodo vegetale
2 cucchiai di passata di pomodoro
un goccio di vino bianco
una noce di burro
parmigiano reggiano grattugiato
Sbucciare la patata e tagliarla a pezzetti. Metterli in un pentolino, coprirli con acqua fredda e portare ad ebollizione, cuocere per 2-3 minuti poi scolare e tenere da parte. 
Tritare la cipolla e farla appassire nel burro, a fuoco basso. Unire i pezzetti di patata, far rosolare per un paio di minuti mescolando sempre e aggiungere il riso. Sfumare con il vino bianco, far evaporare e bagnare con il brodo caldo, quindi unire la passata di pomodoro.
Portare a cottura il riso aggiungendo il brodo man mano si asciuga e schiacciando un pochino i pezzetti di patata con un cucchiaio. Una volta cotto aggiungere il parmigiano grattugiato e servire.
Non preoccupatevi se il riso si attacca un pochino al fondo della pentola…vi assicuro che quella è la parte più buona!!!
Con questa ricetta, partecipo al contest “La Cucina Italiana nel Mondo
verso l’Expo 2015”, organizzato da Le Bloggalline, in
collaborazione con INformaCIBO
Io mangio da sola, Primi Piatti, RICETTE, Riso

Risotto con aringhe, limone e paprika affumicata

Nuova ricetta, nuovo esperimento!!! Stavolta ho provato le aringhe, che ho trovato fresche fresche al supermercato, già pulite e tagliate a filetti. Non ho assolutamente idea di come si mangi questo pesce, ne ho sempre sentito parlare solo di aringhe affumicate così, all’ultimo minuto e senza troppo tempo d’informarmi, mi sono inventata questo risotto!!!
Devo dire che mi è proprio piaciuto…il gusto piuttosto forte dell’aringa si sposa benissimo con quello fresco del limone e quello affumicato della paprika (appunto!)….
Le foto di oggi non mi piacciono per niente, le ho fatte di fretta…ma il risotto merita!!!!
INGREDIENTI
per 1 persona
70 gr di riso arborio
100 gr circa di filetti di aringa
un pezzetto di cipolla
1/2 cucchiaino di paprika affumicata
scorza di limone
vino bianco
rosmarino
brodo vegetale bollente
1 cucchiaio d’olio
Tritare la cipolla e farla appassire in un pentolino con l’olio, unire il riso e farlo tostare per qualche istante, poi bagnare con  un goccio di vino e farlo evaporare. Unire un mestolo di brodo vegetale e portare a cottura il riso unendo il brodo man mano che si asciuga.
Nel frattempo eliminare la pelle dai filetti di aringa e tagliare la polpa a pezzettini. Circa 6 minuti prima della fine della cottura del riso unirvi i pezzetti di pesce. Una volta cotto aggiungere la paprika, la scorza di limone grattugiata e qualche ago di rosmarino tritato. Mescolare bene e servire.
Io mangio da sola, Primi Piatti, RICETTE, Riso, Senza categoria

Riso con ceci e zucca alle erbe

Tutta questa neve che prevedevano (l’altro giorno dicevano 25 cm) fortunatamente si è ridotta a poco più che una bianca spolverata questo pomeriggio…il tutto è durato più o meno un’oretta per poi trasformarsi in acqua. Meglio così, almeno per me, che odio guidare con la neve!!!!
Poco prima di Natale qui vicino a casa mia hanno aperto un supermercato dedicato al cibo biologico, potevo lasciarmi sfuggire l’occasione di farci un giro? Ne ho approfittato proprio il giorno dell’inaugurazione e mi sono comprata un paio di tisane (di cui una speziata al cioccolato favolosa) e una scatoletta di spezie miste e fiori, dieci bustine in tutto, tutte diverse tra loro e ciascuna dedicata ad un tipo di cibo. Ho provato la prima un paio di settimane fa, proprio per questo piatto…quella specifica per riso bollito (aglio, origano, timo, basilico, rosmarino, fiori di calendula, fiori di rosa, fiordaliso, sale). Potrete sostituire tranquillamente questo mix con erbe provenzali o rosmarino fresco tritato, il piatto sarà comunque gustosissimo!
INGREDIENTI
per 1 persona abbondante
150 gr di zucca pulita
60 gr di ceci secchi
70 gr di riso (mix tra thai e selvaggio)
erbe aromatiche bio (o erbe di provenza o rosmarino tritato)
1 cucchiaio d’olio
Ammollare i ceci in acqua fredda per 12 ore poi lessarli in pentola a pressione per un’ora (o in pentola normale per 2 ore e 30). Una volta cotti scolarli e tenerli da parte. Lessare il riso per il tempo indicato sulla confezione (per me 15 minuti).
Nel frattempo tagliare la zucca a pezzettini, scaldare l’olio in una padella e cuocervi la zucca per 7-8 minuti. Unire i ceci e lasciare insaporire ancora per qualche minuto.
Scolare il riso e unirlo alla zucca  e ai ceci. Cospargere con il mix di erbe aromatiche, mescolare bene e servire.
Primi Piatti, RICETTE, Riso

Risotto con calamari, zafferano e pepe rosa

Prima ricetta cucinata nel 2014…mi devo dare un po’ da fare perchè me n’è rimasta solo una in archivio dallo scorso anno e poi non ho più niente da pubblicare!!! Solo che in settimana non combino nulla….speriamo di riuscire a fare qualcosina nel prossimo weekend!!!!
Per il piatto di oggi ho preso ispirazione da una rivista di cucina spagnola che ho comprato a Siviglia, ho sostituito il riso Thai al riso comune ed ho aggiunto qualche bacca di pepe rosa per insaporire e rendere ancora più colorato il piatto….un piatto unico buonissimo!!!!
INGREDIENTI
per 2 persone
150 gr di riso thai
300 gr circa di calamari puliti (io ho utilizzato quelli surgelati)
4-5 pomodorini
1 scalogno
1 bustina di zafferano
500 ml circa di brodo vegetale bollente
1 cucchiaio d’olio
pepe rosa
Tritare lo scalogno. Eliminare i semi interni dei pomodorini e tagliarli a pezzettini. Scaldare l’olio in una pentola, unire lo scalogno e farlo appassire leggermente, quindi unire i pomodorini e lasciare insaporire per qualche minuti. Tagliare i calamari a pezzetti ed aggiungerli nella pentola con lo scalogno e i pomodorini. Cuocere per 3-4 minuti. A questo punto unire il riso, tostarlo per qualche secondo quindi unire un po’ di brodo e lo zafferano. 
Cuocere il riso per 15 minuti (o quanto indicato sulla confezione), bagnando via via con il brodo bollente. Dividere in 2 piatti e cospargere con qualche bacca di pepe rosa pestata quindi servire.
Piatti Unici, Primi Piatti, RICETTE, Riso

Riso Venere al salmone con arancia e melograno

Come promesso vi lascio velocissimamente la ricettina di oggi!!!
Sapete che adoro i piatti unici e il salmone vero? Era da un po’ che non pubblicavo ricette di questo tipo…riso Venere e bocconcini di salmone, insaporiti da succo d’arancia e senape e arricchito da chicchi di melograno! Un contrasto di colori bellissimo e un sapore unico!!!
INGREDIENTI
per 1 persona

70 gr di riso Venere
1 trancio di salmone (pulito circa 80 gr)
il succo di un’arancia piccola
qualche chicco di melograno
2 cucchiaini di senape
un goccio di vino bianco
pepe nero
rosmarino
olio
sale
Lessare il riso per 30 minuti. Nel frattempo eliminare la pelle e la lisca centrale dal salmone, posizionarlo in una pirofilina, bagnarlo con un goccio di vino e poco meno della metà del succo d’arancia,; cuocerlo nel microonde  a 850W per 3 minuti, poi lasciarlo riposare nel microonde spento per un paio di minuti, quindi farlo intiepidire e tagliarlo a pezzetti. Miscelare il restante succo d’arancia con la senape e una macinata di pepe nero. 
In una marmitta mettere il salmone a pezzetti, i chicchi di melograno e il riso scolato, condire con olio e sale, bagnare con la salsina all’arancia e senape e lasciare riposare per qualche minuto. Completare con poco rosmarino e servire.
CONSIGLIA Bruschetta di melanzane